In alto, alcune immagini dell’edizione 2014. In basso, a sinistra, il rendering dell’installazione La passeggiata , dell’architetto Michele De Lucchi, che sarà ospitata da Workplace 3.0

I migliori progetti del settore casa-arredamento rinnovano l’appuntamento con il Salone del mobile, alla sua 54esima edizione (37esima internazionale). Il quartiere fieristico di Rho, presso Milano, ospita gli operatori dal 14 al 19 aprile aprendo le porte al grande pubblico durante il weekend.

Tre gli stili proposti: classico, moderno e design, cui si affiancano il Salone Satellite e la 29esima edizione del Salone del complemento d’arredo. Quest’anno tornano inoltre le biennali Euroluce, dedicata al mondo dell’illuminazione, e Workplace3.0/SaloneUfficio, che vede protagonista l’ambiente di lavoro (foto a lato). Sono 300 mila i visitatori, provenienti da più di 160 Paesi, attesi alla fiera che dedicherà particolare attenzione all’eccellenza italiana con In Italy , il progetto di Four in the Morning, a cura dell’architetto Dario Curatolo, su iniziativa di FederlegnoArredoEventi e che vede coinvolte 64 aziende. Le imprese presenteranno attraverso 120 video la loro storia e l’eredità artigianale dei loro prodotti; il filmato si trasformerà in un’app che consentirà di esplorare cinque soluzioni (situate a Lecce, Milano, Roma, Venezia e Val d’Orcia) per altrettanti stili d’interni in rappresentanza del lifestyle italiano. L’app sarà presentata in anteprima al Salone del mobile e accompagnata da un’installazione a cura di cinque designer, una testimonianza del perché loro stessi hanno scelto di realizzare le proprie creazioni in Italia. Non mancheranno naturalmente i consueti appuntamenti collaterali del Fuorisalone, dislocati in diverse zone di Milano, per diffondere ulteriormente le attività della fiera. Nell’edizione 2014 sono stati organizzati 986 eventi in 12 percorsi.