Nello store milanese Louis Vuitton la collezione “Objets Nomades”

Anche Louis Vuitton partecipa alla Milano Design Week. In occasione del Salone del Mobile 2013, di scena a Milano fino al 14 aprile, la maison francese presenta gli “Objets Nomades”: una collezione di 13 oggetti di design ispirati al viaggio firmati da altrettanti designer di fama internazionale. Una collezione esposta nello store Louis Vuitton di via Montenapoleone, al numero civico 2, dove il visitatore/cliente viene accolto con un allestimento unico ed evocativo, nel quale lo spirito del viaggio, filosofia fondante della maison, viene reinterpretato da affermati designer.

Da un’amaca ad uno sgabello interamente ripiegabile in pelle Nomade , da una scrivania da viaggio al Maracatu , un visionario cabinet de voyage , “Objets Nomades” si ispira alla tradizione degli special order Louis Vuitton – bauli da viaggio speciali, rigorosamente su ordinazione come l’iconico Baule-Letto (1880) realizzato per l’esploratore Pierre de Brazza o il Baule-Scrittoio ideato per il compositore Leopold Stokowski (1929) – aggiungendovi un tocco contemporaneo e ribelle. La innovativa Beach Chair, ispirata all’iconica cinghia utilizzata per assicurare e richiudere perfettamente bauli e valigie, o la romantica panca Love Bench dedicata agli “amanti nomadi ”, sono solo altri due esempi di come Louis Vuitton possa essere fonte di ispirazione per il design contemporaneo.