Enzo Fusco

Enzo Fusco

Quali sono le tendenze per la prossima stagione e quali i materiali e i colori su cui punterete?
C’è ormai un evidente ritorno del militare e anche se noi di Blauer siamo piu’ “policemen” come stile, abbiamo voluto inserire nella collezione alcuni capi dal sapore army. I materiali sono ancora il nylon e, insieme al gusto militare, c’è un inevitabile ritorno ai cotoni con microdisegni e trattamenti particolari che conferiscono ai capi l’aspetto e il sapore del vintage e del vissuto. Per quanto riguarda i colori, oltre ai basici bianco, kaki, blu e grigio declinati nelle nuove varianti più calde o più fredde, c’è ancora tanta voglia di colore che Blauer tende a esprimere in due modi: da una parte con tonalità accese ed eccentriche, dall’altra con azzurri e rossi dal sapore quasi retrò.

Molti parlano già di “ripresa”: nel comparto moda si avvertono segnali in questo senso?
La ripresa è ancora molto lenta. Forse si avranno i primi segnali positivi a partire dall’inizio del 2010. Detto ciò, va sottolineato che il nostro brand è in crescita e in controtendenza rispetto ad altri ma, se dobbiamo fare un discorso più generale, si può dire che i clienti vendono poco per cui spesso si trovano in difficoltà. Pochi e insignificanti gli aiuti per le aziende e per il commercio...

Se il suo brand fosse un piatto, un vino e un brano musicale quale sarebbe e per quale ragione?
Se fosse un piatto sarebbe un plateau di ostriche: raffinate, fresche e adatte in ogni occasione. Se fosse un vino sarebbe un buon champagne - che con le ostriche è perfetto: adatto alle grandi occasioni ma anche per un giorno qualunque. Per il brano musicale ci metterei le Bollicine di Vasco Rossi....in tema col vino ma, parliamo di un grande intramontabile personaggio carismatico che riesce a essere assolutamente attuale.