Orologi made in Italy tra tradizione e fashion

Lo U-Boat Classico U-47

Orologi made in Italy? No problem. Non c'è solo la Svizzera nel mondo degli orologi di lusso. Germania e Giappone fanno la loro parte, ma non bisogna mai dimenticare l'importante dell'Italia nel mondo dell'orologeria di qualità. Stile, lusso e manifattura si uniscono nel mondo del made in Italy tricolore anche quando si parla di lancette.

Orologi made in Italy

Grazie anche alla globalizzazione dei mercati, gli orologi made in Italy hanno iniziato a farsi notare nel mondo del lusso. Da una parte c'è la tradizione di Panerai, dall'altra l'importanza dei brand del fashion che trascinano il successo di alcuni modelli. Ecco i marchi più celebri. 

Panerai

Gli orologi made in Italy per eccellenza. Panerai è nata a Firenze  nel 1860 e ha prodotto orologi subacquei per la Marina Militare  per oltre 50 anni. Nel 1997 la società è stata acquistata da Richemont  che ha integrato la tradizione con le tecniche più moderne rimanendo nell'olimpo dei modelli subacquei.

Anonimo

Grazie alla tradizione degli orologiai fiorentini, e ai vecchi impianti di produzione Panerai, Federico Massacesi ha creato il brand Anonimo con l'esperienza della famosa famiglia Ambuchi. Le immersioni profonde sono la loro specialità 

Bulgari

Fondata a Roma nel 1884, Bulgari è una delle aziende più apprezzate del settore, anche se non è specializzata esclusivamente nell’orologeria, ma piuttosto in beni di lusso. A portare avanti il business è la Bulgari Time SA, fondata nel 1980 e basata in Svizzera. Tecnica svizzera e classe italiana si fondono nei loro modelli. 

U-Boat

Un marchio giovane, il primo orologio risale al 1999, U-Boat è stato creato da Italo Fontana ispirandosi ai disegni del nonno risalenti al 1940. Studiato per i piloti della Marina Militare, la sua corona irregolare lo rendono utilizzabile anche con i guanti indossati. Tra gli appassionati ci sono Giorgio Armani, James Blunt, David Beckham e Tom Cruise.

TB Buti

Il fondatore di TB Buti è Tommaso Buti,  prima appassionato e poi collezionista per finire come produttore. Quadranti e cinturini dai colori vivaci sono una delle moderne caratteristiche di questi orologi.

Meccaniche Veloci

Lanciato nel 2006, il marchio Meccaniche Veloci è noto per la sua collezione "Quattro Valvole", riconoscibile per la cassa che assomiglia ai pistoni di un motore e nata dalla collaborazione con le aziende italiane leader nel mondo delle corse. 

Officina del Tempo

Fratelli e collezionisti di lunga data Giorgio e Roberto Emili hanno lanciato Officina del Tempo nel 2000, dopo aver sperimentato con i disegni nella loro città medievale di Senigallia. Hanno introdotto, disegni attraenti e soluzioni innovative presentate ogni anno alla Fiera di Basilea.

Fendi

La storia di Fendi risale al 1925 e nasce con il mondo delle pellicce, ma è entrata nel business degli orologi dagli anni '80. 

Breil

Marchio del Gruppo Binda, fondato nel 1906, Breil ha iniziato la sua ascesa nel 1942 con il primo dello che prese il nome da una località svizzera.

Emporio Armani

Re Giorgio Armani ha lanciato la linea Emporio Armani Orologi nel 1997 con il primo orologio Armani .

Dolce & Gabbana

La casa di moda Dolce & Gabbana ha varato la prima linea di orologi nel 2000.