Louis Vuitton senza pari: è il brand che vale di più nel lusso. Bene Gucci

Photo by Evelyn Semenyuk on Unsplash

Con una crescita nell’ultimo anno del 15% e un valore del brand pari a 47,2 miliardi di dollari, resta Louis Vuitton il marchio del lusso a maggior valore al mondo. È quanto emerge dall’edizione 2019 dello studio BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brands, presentato da WPP e Kantar, che assegna per il 14esimo anno consecutivo al gruppo francese la prima posizione in questa particolare classifica di settore. Supportata dal suo aspetto distintivo, da una chiara brand identity e da un’irresistibile heritage culturale, Louis Vuitton mantiene la sua leadership grazie al successo dei suoi iconici articoli in pelle e alla creatività eccezionale in tutta la sua gamma di prodotti, con grande equilibrio tra tradizione e modernità.

Sorpasso di Amazon su Apple: è il brand a maggior valore al mondo

Dominio francese nel lusso

Nell'ultimo anno, il lusso è cresciuto più di qualsiasi altra categoria nella classifica 2019 di BrandZ  Top 100 Most Valuable Global Brands. Questa categoria infatti ha registrato un +29% raggiungendo un valore pari a 171,3 miliardi di dollari. A sostenere la categoria, la tensione tra esclusività ed accessibilità, nel rivolgersi a due audience distinte: le persone più mature, i consumatori tradizionali che vogliono sentirsi connessi allo spirito sempre più giovane e inclusivo del lusso, ed i più giovani, i potenziali clienti che aspirano ai brand del lusso, anche se possono permettersi solo un simbolico entry-point.

I marchi francesi dominano la classifica con sei marchi nella Top 10 del lusso. Chanel (2° - 37 miliardi di dollari) ed Hermès (3°- 31,0 miliardi di dollari) sono entrambi nella Top 3. Dior (8°) è il secondo fast riser con una crescita del valore del brand 29%, pari a 4,66 miliardi di dollari. Con alte performance in particolare in Cina e negli Stati Uniti, Dior ha continuato a registrare notevoli successi mondiali grazie alla sua gamma iconica di prodotti di bellezza e profumi.

Brand del lusso: la forza dell’heritage non basta

I brand del lusso sono leader nel restituire ai consumatori esperienze eccezionali, sia online che offline. Tuttavia, nonostante la crescita molto forte della categoria, BrandZ mette in evidenza come non sia consigliato affidarsi unicamente all’heritage del brand per mantenere questo livello di successo. Questi brand devono far fronte alle esigenze mutevoli delle generazioni più giovani e interagire con loro in modo significativo.

Mentre Louis Vuitton ha attualizzato il proprio stile nell’area del viaggio, altri brand esclusivi come Chanel e Cartier (6° - 6 miliardi di dollari) sono rimasti fedeli al loro heritage. Chanel ha puntato e sostenuto l’asset estetico del brand, che è stato fondato più di 30 anni dal defunto Karl Lagerfeld, caratterizzato da desiderabilità, creatività e potere innovativo.

Gucci a un passo dal podio: la guida Bizzarri-Michele funziona

Grazie all’arrivo di Marco Bizzarri (Ceo) e Alessandro Michele (Creative Director), Gucci (4°, 25,3 miliardi di dollari e brand di maggior valore nel ranking italiano degli ultimi due anni) si è trasformato e “rivitalizzato” con una nuova ondata di creatività. A questo si è aggiunta una maggiore attenzione per strategie di e-commerce e digital communication. Con un design audace ed il nuovo stile appariscente che trae ispirazione dal suo heritage, l’approccio innovativo di Gucci ha conquistato nuovi fan del mondo fashion e consumatori più giovani: due elementi che contribuiscono alla crescita delle vendite e del valore di brand, in pieno trend per continuare con successo anche in futuro.

Rank 2019 Brand Paese di origine Brand value 2019 ($ mld) Cambiamento di Brand value nell’ultimo anno Cambiamento nel ranking
1 Louis Vuitton France 47,214 15% 0
2 Chanel* France 37,006 N/A New
3 Hermès France 30.966 10% -1
4 Gucci Italy 25,274 13% -1
5 Rolex Switzerland 8,389 -4% 0
6 Cartier France 5.998 -15% 0
7 Burberry UK 4,698 5% 0
8 Dior France 4,658 29% 1
9 Saint Laurent/Yves Saint Laurent France 3,572 45% 1
10 Prada Italy 3,504 -11% -2

*La performance di Chanel nel ranking è stata sostenuta dalla disponibilità di informazioni finanziarie aggiuntive che hanno consentito a BrandZ di ricalcolare il valore del suo brand pari a 37,0 miliardi di dollari, portando il brand al secondo posto nella classifica del lusso.