Scelta a sorpresa degli Stati Uniti nella corsa alle Olimpiadi 2024: la città candidata è Boston che ha superato Los Angeles, San Francisco e Washington. Si tratta della prima avversaria ufficiale di Roma.

«La città ci ha insegnato cosa vuol dire Boston Strong», ha commentato Obama facendo intuire che la scelta è legata all'attentato alla maratona: un grimaldello capace di scardinare l'antiamericanismo diffuso nel Cio che avrebbe portato alle bocciature di New York 2012 e Chicago 2016.

LE ALTRE CANDIDATE. Si attendono ora le altre rivali: la Germania dovrebbe schierare Amburgo o Berlino, non dovrebbero mancare nemmeno Parigi e Budapest.

L'incognita vera, però, è il Sudafrica che potrebbe puntare alla prima edizione africana della storia dopo i Mondiali di calcio 2010. La scelta arriverà comunque non prima del 2017.