Se l'Italia va di corsa ci guadagnano le imprese dello sport

Gli italiani staranno davvero meglio col fisico e con l'anima? Chi può dirlo, di sicuro c'è che il settore dello sport piace sempre di più ai nostri connazionale e cresce a ritmi impressionanti. Sono 20.199 le imprese che si occupano di sport in Italia, divise tra 18.560 attività sportive e 1.639 le imprese che si occupano di corsi. I numeri sono pazzeschi per entrambe le categoria: +25,7% in cinque anni. A fornire i numeri è un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese al primo trimestre 2017.

LO SPORT PAGA: +25% DI CRESCITA NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI

La regione più "in forma" è, neanche a dirlo, la Lombardia che con 3.826 imprese pesa per il 19% sul totale italiano. Seguono Lazio (2.223 imprese, +37% negli ultimi anni col record di crescita), Emilia Romagna (1.944 imprese), Veneto (1.635) e Toscana (1.632 imprese, 8,1%). Prima al Sud è la Campania (7%). Da segnalare l'impennata anche di Veneto (+35%) e Marche (+34%).

Gli abitanti delle regioni settentrionali  dichiarano di praticare sport in modo continuativo. In particolare, in testa c'è il Trentino con il 39% di sportivi abituali a Bolzano e il 33% a Trento. ln Lombardia gli "sportivi" sono il 31%, - i Milanesi imbruttiti? vedi video in basso - 29% e 27% rispettivamente in Valle d'Aosta e Piemonte. Fa più fatica il Mezzogiorno, con oltre metà degli abitanti che dichiara di non fare mai attività fisica. 

L'attenzione a se stessi passa anche dalla crescita dei centri benessere che, secondo un censimento Unioncamera-Infocamere, registano a loro volta un+4% negli ultimi cinque anni, grazie soprattutto all’aumento consistente di palestre e centri benessere (quasi il 12% in più in entrambi i casi), istituti di bellezza (+15%) e servizi di manicure e pedicure, passati da 1.206 a 1.747 (+46%).

https://www.youtube.com/watch?v=JVIJSlztBYo