Cesare Prandelli

Cesare Prandelli, ex ct della Nazionale © Getty Images

Sarà il nuovo presidente della Figc a designare il nuovo allenatore della Nazionale italiana di calcio, dopo le dimissioni annunciate da Cesare Prandelli alla luce dell’eliminazione ai Mondiali di Brasile 2014. È quanto è stato sottolineato in occasione del Consiglio federale della Federazione, nel quale è stata confermata l’intenzione del presidente Giancarlo Abete di rassegnare le sue dimissioni. Confermate anche le dimissioni del vice presidente (e presidente di Club Italia), Demetrio Albertini.
Al momento la Figc agisce in regime di ordinaria amministrazione sotto la guida del presidente e del Consiglio federale uscenti, ma nessuna decisione sarà presa sul futuro ct dell’Italia. Una volta che l’assemblea elettiva dell’11 agosto deciderà il successore di Abete – il candidato più accreditato è Carlo Tavecchio, presidente della Lega Nazionale Dilettanti – sarà il nuovo presidente della Figc ad annunciare il nome del nuovo tecnico della Nazionale.