Nonostante sia fuori dalla Champions League ormai da due anni, il Manchester United è al primo posto nella classifica dei ricavi fra le società di calcio, oltre ad ad essere il club con più tifosi al mondo. A riportarlo è il rapporto annuale stilato dalla società di consulenza Deloitte. I Red Devils superano così il Real Madrid, che deteneva il titolo da undici anni, il quale finisce in terza posizione, superato anche dal Barcellona, secondo sul podio. Il Manchester aveva ottenuto il primato l’ultima volta nella stagione 2003/2004.

La prima squadra, fra le italiane, è la Juventus, che si piazza al decimo posto della classifica. La Roma è invece 15esima (179,1 milioni di ricavi), comunque migliore rispetto a Milan (16esimo) e Inter (19esimo). Esordisce per la prima volta nella top 20 del calcio europeo anche il Leicester guidato da Ranieri, grazie alla vittoria in Premier League.

Si alza l’asticella per i ricavi delle squadre in termini assoluti: complessivamente, il fatturato è cresciuto del 12%, toccando quota 7,4 miliardi. E per la prima volta dall’inizio della pubblicazione del report, le prime tre squadre hanno superato la quota dei 600 milioni. In particolare, per il Manchester United il fatturato corrisponde a 689 milioni, cresciuto del 35% rispetto alla stagione precedente, mentre il Barcellona ne ha ottenuti 620,2 e il Real Madrid, appena più in basso, 620,1. Nella classifica salgono anche Bayern Munich (592 milioni di fatturato, in 4a posizione) e Manchester City (463,5 milioni, 5°).