È in programma il prossimo 19 e 20 dicembre la 24esima edizione de Il Ciocchetto, storico appuntamento per gli amanti e professionisti del rally che chiude tradizionalmente la stagione agonistica delle corse su strada e dove i partecipanti potranno sfidarsi nel suggestivo percorso realizzato all’interno della Tenuta del Ciocco, nella Valle del Serchio (Toscana).
La manifestazione, promossa da Organization Sport Events, è una delle corse di rally più apprezzate da piloti, addetti ai lavori e appassionati anche per l’innovativo modo di concepire le corse su strada, sfruttandone quel mix avvincente di spettacolo e agonismo ideato nel 1991 da Maurizio Perissinot, uno dei più grandi navigatori di rally a livello mondiale, al quale ogni anno viene dedicato l’evento, dopo la sua prematura scomparsa avvenuta nel 2004.

IN PROGRAMMA 13 PROVE. Tra le 13 prove speciali in programma (articolate in un tracciato di oltre 32 km), un cenno particolare va a quella di sabato 19, del tutto rivista e inedita rispetto alle edizioni precedenti. Confermato un premio speciale per l’auto che sfoggerà la più bella, interessante e accattivante livrea a tema natalizio. Una gara nella gara, quindi, a colpi di grafica e di idee, che negli anni ha fatto esibire le colorazioni e gli “addobbi” più disparati sulle vetture. Per informazioni su iscrizioni (si chiudono l’11 dicembre), modalità di partecipazione, programma e altre indicazioni utili: www.cioccorally.it