© Mark Runnacles/Getty Images

Peter Uihlein bacia il trofeo dopo la vittoria al Madeira Islands Open 2013

Il Madeira Islands Open 2013 è un torneo dell'European Tour di golf che si svolge dal 1993, sull'isola di Madeira, territorio del Portogallo nell'Oceano Atlantico di fronte al Marocco. Il percorso è quello del Clube de Golf do Santo de Serra, campo sul quale si è giocata anche l'edizione del 2012 vinta da Ricardo Santos con il punteggio di 266 colpi, ventidue sotto il par (68-67-68-63). Lo scorso anno gli italiani in gara sono stati cinque: Alessandro Tadini, classificatosi 22esimo, Andrea Perrino 65esimo, e Matteo Delpodio, Marco Crespi e Federico Colombo che non hanno passato il taglio.

Nell'edizione giocata da giovedi 16 a domenica 19 maggio il vincitore è stato l'americano Peter Uihlein che ha conquistato il titolo del Madeira Islands Open 2013 con il punteggio di 273 colpi (72-64-69-68), quindici sotto il par. Diversi ritardi hanno caratterizzato il Madeira Islands Onper 2013 dovuti alla nebbia che di formava durante la notte per l'elevato grado di umidità, ma il torneo si è svolto regolarmente. In seconda posizione di classifica, con 275 colpi, il danese Morten Orum Madsen (72-69-67-67) e il cileno Mark Tullo (67-69-68-71). Al quarto posto lo scozzese Craig Lee.

Il migliore dei giocatori italiani al via (erano nove), è stato Alessandro Tadini che ha concluso al trentaseiesimo posto con 287 colpi, uno sotto il par (71-72-70-74). In quarantaduesima posizione, con 288 colpi, par del campo, Matteo Delpodio (72-74-75-67) e Nicolò Ravano (73-73-74-68).

Quarantaseiesima posto per Andrea Pavan (73-70-72-74) e Niccolò Quintarelli (71-73-75-70), entrambi con 289 colpi, uno sopra il par. Al 62° posto in classifica Andrea Perrino con 293 colpi, cinque sopra il par (70-73-77-73).

Non hanno passato il taglio Federico Colombo (74-74), Marco Crespi (75-81) e Matteo Verardo (79-80).