Deloitte Football Money League: Italia fuori dalla Top 10 dei big del calcio

© Getty Images

Con un fatturato record di 750,9 milioni di euro, il Real Madrid torna al primo posto nella Money League, la classifica annuale realizzata da Deloitte che accompagna l’analisi più affidabile sulla performance finanziaria relativa ai big del calcio mondiale. L’edizione 2019 – battezzata Bullseye  – vede le Merengues tornare in vetta per la prima volta dal 2014/2015, segnando il secondo più alto divario economico sul secondo posto (occupato dal Barcellona) nella storia della Money League (ben 60,5 milioni di euro). A chiudere il podio c’è il Manchester United, prima delle sei squadre inglesi presenti nella Top 10, vero e proprio record. Nessun club italiano, invece, è presente tra le prime dieci società per fatturato: la Juventus, decima lo scorso anno e con un fatturato in calo a circa 395 milioni, viene superata dal Tottenham (428,3 milioni di euro).