Un sensore per avvicinarsi ai migliori, da Roger Federer a Rafa Nadal. È il Tennis Sensor, una delle ultime novità presentate da Sony al Ces di Las Vegas, la più stravagante considerando il core business dell’azienda giapponese, ma che rispecchia in tutto e per tutto il concetto di “Play”, il tema centrale attorno al quale Sony farà ruotare la sua ampia offerta di prodotti.
Tennis Sensor non è il primo prodotto di questo genere. Già l’azienda californiana Zepp ha realizzato un sensore simile – utile anche per il golf e il baseball – che va ben oltre il prototipo di Sony. È comunque interessante notare come la società giapponese cerchi di avvicinarsi ai propri consumatori, anche sfruttando le loro passioni sportive.

Come funziona Tennis Sensor. Il sensore si applica alla racchetta da tennis ed è in grado di analizzare e registrare i colpi del tennista e le relative informazioni, come velocità di movimento, rotazione e velocità della palla, per poterle rivedere successivamente su uno smartphone.