Ferrari F2012

La speranza è che l'intoppo causato dal maltempo in occasione della presentazione alla stampa, sia l’unico che dovrà affrontare la Ferrari per il prossimo Campionato del mondo di Formula 1. Da Maranello, però, non si sono fatti cogliere impreparati e la nuova monoposto, la 58esima costruita per partecipare al Mondiale, è stata svelata in diretta web. Dopo la parentesi della F150, Ferrari riprende la tradizione consolidata di dare un nome alla vettura che richiami l’anno di costruzione, in questo caso F2012.
Esteticamente l’auto costruita per Fernando Alonso e Felipe Massa (i due piloti Ferrari) non è un sogno. Lo ammette la stessa scuderia sottolineando come il muso presenti “un gradino esteticamente non piacevole: dovendo abbassare per regolamento la parte anteriore, si è così riusciti ad alzare al massimo la parte inferiore del telaio per motivi aerodinamici”. La scheda tecnica
Il ‘brutto muso’ potrà anche non piacere, ma quest’anno conta vincere, l’aspetto conta poco (la Ferrari non vince un mondiale dal 2007). “È molto brutta ma molto innovativa – ha confermato il presidente Luca Cordero di Montezemolo – Vogliamo che il rosso prevalga in questa stagione. Vogliamo tornare ai massimi livelli, vogliamo vincere”.