Dopo averla vista in anteprima a Goodwood, finalmente la nuova 308 GTi è arrivata ed è ordinabile anche nel nostro Paese. La casa ha comunicato le caratteristiche tecniche, le dotazioni e il prezzo per l'Italia. A dirla tutta, Peugeot ha dichiarato i prezzi, ebbene si perché le motorizzazioni sono ben due. Entrambe vengono dotate di un motore 1.6 THP, ma con "cavalleria" differente. Una sviluppa 250 cavalli e l'altra ben 270. Il modello da 250 cavalli viene proposta con un prezzo d'attacco di 32.650 euro, quella più potente invece arriva a 35.150 euro. Il motore oltre ad essere veramente potente, basti pensare che è solo un 1.6 cc, riesce anche ad ottenere una coppia massima davvero importante: 330 Nm a 1.900 giri. La trazione rimane anteriore, e vengono proposte entrambe le motorizzazioni con un cambio manuale a 6 rapporti. Sulla versione da 270 CV è previsto il differenziale meccanico autobloccante a slittamento limitato Torsen.

GALLERY 

La Peugeot 308 GTi è lunga 425, larga 180 cm e alta 144 cm. Il passo è 261 cm. Le misure sono pressoché identiche tranne ovviamente l'altezza da terra. Infatti la GTI è più bassa rispetto alla versione normale di ben 1,4 cm. Le ruote montano cerchi in lega da 18” o 19” con gomme da 225/40 R 18 e 235/35 R 19. Importante è anche l'impianto frenante: la 308 GTi da 250 CV monta all’anteriore dischi autoventilanti da 33 cm di diametro e 3 cm di spessore; per la versione da 270 CV i dischi davanti sono 38 cm di diametro e 3,2 cm di spessore. Alle ruote posteriori per entrambe ci sono dischi di 26,8 cm di diametro, spessi 1,2 cm. Da GTi sono anche le prestazioni: la velocità massima della Peugeot 308 è fissata a 250 km/h per le due versioni, mentre l’accelerazione 0-100 km/h è di 6,2 secondi per la 308 GTi da 250 CV e di 6 secondi netti per quella da 270 CV.

Il prezzo non è basso lo ammettiamo, ma le motorizzazioni e le dotazioni di serie, fanno capire perché il nuovo gioiellino della Casa del Leone ha il listino così "pepato". A completare l'opera sono presenti: airbag lato guida, passeggero, laterali doppi e a tendina. La dotazione di assistenza elettronica alla guida comprende ovviamente l’Abs, l’Esp, l’indicatore della perdita di pressione degli pneumatici, e non manca il controllo di trazione, l’hill assist e l’assistenza nelle frenate di emergenza.

Ci sono poi il dispositivo che accende automaticamente le luci di emergenza in caso di frenata molto brusca, il servosterzo ad azione variabile, il climatizzatore automatico bizona, specchietti esterni a comando elettrico, ripiegabili e riscaldabili, autoradio trituner con comandi al volante, navigatore con touchscreen, Mp3, due porte Usb, Bluetooth, aux-in, impianto audio a 6 altoparlanti.