La vedremo agli inizi del 2014 nel Nord America, poi in Europa, in Cina e in tutto il mondo, ma l’anteprima sarà svelata a marzo in Svizzera: l'occasione sarà l’83° Salone internazionale dell'automobile di Ginevra e la vettura in questione è la Cadillac ELR, una lussuosa coupé che presenta la prima applicazione della tecnologia Extended Range Electric Vehicle.
Tradotto in termini meno tecnici significa che la ELR monta una batteria (per la precisione agli ioni di litio e a forma di T da 16,5 kWh, in grado di fornire al veicolo 400 Nm di coppia istantanea e di ricaricarsi in 4,5 ore) ma anche un motore a benzina 1.4L per l’estensione dell’autonomia, garantendo così una percorrenza di circa 480 km con una sola ricarica rispetto a unico pieno. Significa, quindi, offrire la possibilità di unire la guida in modalità puramente elettronica e un motore a benzina; significa che la ELR è allo stesso tempo sportiva e attenta all'ambiente. La sicurezza di guida è poi assicurata dal Continuous Damping Control oltre che da sistemi di sicurezza attiva. Ma la nuova nata targata Cadillac, oltre all’ingegneria avanzata, promette anche un design all’avanguardia: è una coupé lussuosa in cui tutto è pensato per garantire una maggiore aerodinamica. La photogallery
Insieme alla ELR e alle altre auto Cadillac, arriva a Ginevra anche la nuova ATS 2013, progettata per sfidare le migliori auto europee del segmento sportive premium e già insignita del premio auto dell’anno in Nord America. Non mancherà nemmeno il crossover SRX, rinnovato grazie ad nuovo motore V6 3.6 litri da 318 cv/234 kW a 6.800 giri, con una coppia di 360 Nm a 2.400 giri che assicura - senza incrementi nei consumi - maggiore potenza e trazione rispetto alla precedente versione 3.0. SALONE DI GINEVRA 2013 – LE NOVITÀ