Hyundai i10

Progettata, sviluppata e costruita in Europa (Turchia), la nuova Hyundai i10 è anche pensata esclusivamente per questa regione: si presenterà al mondo in occasione del Salone di Francoforte (IAA), in programma dal 10 al 22 settembre 2013, ma è destinata espressamente solo per la clientela italiana ed europea. Si tratta di una rivoluzione fra le citycar e monta un nuovo motore 3 cilindri 1.0 benzina da 65 CV per emissioni e consumi contenuti, con una grande silenziosità di marcia. All'inizio del 2014, il nuovo motore arriverà anche in versione GPL.
Rispetto alla prima Hyundai i10, lanciata cinque anni fa, il nuovo modello è ora più filante, sicuro e spazioso. Cambiano infatti le misure della vettura - che è più bassa (5cm), più larga (6,5 cm) e più lunga (8 cm) rispetto alla versione precedente - e del bagagliaio la cui capienza è stata ampliata del +10% a 252 litri con i sedili in posizione, a tutto vantaggio dell’abitabilità per cinque persone e del comfort.
Anche l’equipaggiamento, come si scopre dall’anteprima della vettura che vedremo a Francoforte, sono di livello superiore: rappresenta l’unica auto del “segmento A” sul mercato che monta di serie ESP, sei airbag, TPMS (Tyre Pressure Monitoring System), ESS (Emergency Stop Signal) e “Tripla 5 a chilometraggio illimitato” (ovvero cinque anni di garanzia, cinque anni d’assistenza stradale e cinque anni di controlli gratuiti).
L’equipaggiamento comprende poi, a seconda delle versioni, il climatizzatore automatico, volante in pelle e cruise control (con limitatore di velocità). La casa automobilistica coreana, dopo aver già commercializzato 167.000 Atos in Italia dal 1998 e venduto oltre 68.000 i10 dal 2008, punta quindi ancora sul segmento A. I riscontri dal mercato europeo non tarderanno ad arrivare: dopo il debutto internazionale al Motor Show Internationale Automobil-Ausstellung, la nuova Hyundai i10 sarà in vendita in Italia dal mese di novembre 2013.