Alfa Romeo 4C Concept

Presentata lo scorso marzo al Salone di Ginevra, l’Alfa Romeo 4C Concept sarà protagonista anche a Francoforte in una versione ancor più ricca di contenuti tecnici e una nuova livrea Fluid Metal. La supercar compatta, al momento in fase di progettazione è la punta di diamante della “D.N.A. Technology”* di Alfa Romeo (ovvero la filosofia del marchio per lo sviluppo tecnico di tutti i suoi modelli). L'esemplare esposto a metà settembre al Salone di Francoforte si avvicina al modello che verrà commercializzato nel 2013. Il peso è confermato attorno agli 850 Kg, con una potenza superiore ai 200 Cv. Il concept presenta la formula dei coupé trazione posteriore a "2 posti secchi" con motore in posizione centrale, una lunghezza di circa 4 metri e un passo inferiore a 2,4 metri: dimensioni che, da una parte, mettono in risalto le doti di compattezza della vettura, dall'altra parte ne accentuano le caratteristiche di agilità (guarda le immagini). Sull'Alfa Romeo 4C Concept trovano posto tecnologie e materiali derivati dalla 8C Competizione - carbonio, alluminio, trazione posteriore - e tecnologie derivate dai modelli Alfa Romeo attualmente in commercio: il 1750 turbo benzina con iniezione diretta, il cambio a doppia frizione a secco "Alfa TCT" .
Insieme al concept Alfa a Francoforte saranno di scena le ultime novità stilistiche e tecnologiche dei modelli Giulietta e MiTo, presente anche con l'esclusiva "Quadrifoglio Verde” (scopri tutte le novità Alfa al Salone di Francoforte).

*Alfa "D.N.A. Technology". Dynamic : il riferimento è al cambio automatico doppia frizione a secco che assicura un comfort di guida e un feeling sportivo superiori rispetto ai cambi automatici con convertitore di coppia, ma con costi di gestione minori. Natural : perché i consumi e le emissioni sono straordinariamente contenute. All weather : vi sarà una taratura ad hoc per la massima aderenza nelle situazioni più difficili.