Al-Adiyat è una parola araba che indica il rumore assordante e feroce prodotto dagli zoccoli dei cavalli quando sono lanciati a tutta velocità. Da qui nasce il nome della nuova Rolls-Royce Phantom. La divisione interna di Rolls-Royce, denominata Bespoke, che si occupa della personalizzazione delle vetture, ha preso spunto proprio da questa scena per compiere la nuova limitatissima serie di nuove nove Wraith e una Phantom Coupè. La peculiarità che accomuna questa serie di lussuosissime Rolls è il colore rosso utilizzato per tutte le 10 carrozzerie. A dividere le macchine una fine bordatura bianca che percorre tutta la fiancata. Cerchi, calandra anteriore, montanti e alcuni dettagli come le maniglie sono di color acciaio quasi a interrompere il predominio incontrastato del rosso della carrozzeria.

GALLERY 

Una Rolls-Royce si differenzia da tutte le altre vetture soprattutto per i dettagli e le finiture di grande prestigio che anche in questa serie limitata ovviamente non mancano. L'interno è rivestito da una pelle molto pregiata e riprende la colorazione esterna, che va a contrastare con il colore nero delle finiture in radica. Per ricordare la fonte d'ispirazione di questa Rolls sono stati ricamati dei cavalli al galoppo sul poggiatesta, mentre nel quadrante storico dell'orologio incastonato all'interno della plancia è presente uno zoccolo. La nuova Rolls-Royce Al-Adiyat monta un V12 6.75 litri ed eroga 460 cavalli.