Tutto iniziò nel 1993 al Motor Show di Londra, dove, Land Rover fece esordire il marchio Autobiography. Pensando ad un'auto di lusso qualcuno potrebbe pensare ad una Rolls-Royce o ad una Bentley ma se il lusso dovesse andare a braccetto con sportività e soprattutto terreni fuoristradistici non si può non pensare ad una Range Rover Black Autobiography. Autobiography è la massima espressione del lusso creato "su misura" per il cliente. Carrozzeria, tinte, interni sono totalmente a scelta del cliente creando così un vero e proprio marchio in edizione limitata della Range Rover. Successivamente al lancio, la Range Rover Autobiography iniziò a realizzare modelli iper lussuosi come quello del 1997 che contava al suo interno un Fax, per poter lavorare nel più totale relax, un navigatore satellitare e una televisione.

GALLERY 

Con la terza generazione lanciata nel 2002 Range Rover aumenta e arricchisce i sistemi di infotainment con il sistema audio hi-end e DVD multidisco. Come nelle versioni precedenti l'abitacolo era totalmente modificabile dall'acquirente; dalla tinta e dal materiale da utilizzare per fabbricare i tappeti, alla scelta del legno interno. La versione più costosa, prima dell'insediamento della 4 serie, fu il modello lanciato nel 2011: la 500 Autobiography, che partiva da un prezzo base di 120 mila sterline. La Range Rover Autobiography Black è l'ultimo modello nato della Casa inglese ed è realizzato con materiali e pelli uniche, tetto panoramico full-lenght, sedili automassaggianti ed un sistema di infotainment degno di un vero e proprio home theatre con 2 schermi da 10,2" e tavolini azionabili elettricamente, ovviamente rivestiti in pelle. Il prezzo è ovviamente esclusivo come la macchina; Range Rover Black Autobiography parte da 155.300 euro, riferiti alla motorizzazione 3.0 Diesel TDV6 e 183.200 per il modello "base" del Supercharged LWB a passo lungo. Disponibile anche la versione ibrida a gasolio con un prezzo di partenza di 169.700 euro. Autobiography rispetto alla versione d'accesso costa circa 61 mila euro in più, ma si sa che il lusso e l'esclusività non hanno prezzo.