E' evidente, le nuove normative contro l'inquinamento stanno colpendo tutti i settori delle auto, dalle city car alle auto sportive. Porsche, con la futura 911 non vuole farsi trovare impreparata, e già da tempi non sospetti sta progettando la nuova motorizzazione ibrida con tecnologia plug-in. La piattaforma ibrida attorno alla quale verrà progettata la futura supercar, sarà condivisa con molti altri modelli della Casa, fra cui la Panamera di seconda generazione. I motori a combustione saranno tutti sovralimentati 6 cilindri boxer, ma non è da escludere l'adozione del quattro cilindri che debutterà a breve su Cayman e Boxster.

GALLERY 

Grazie a questo sistema innovativo anche un'icona come Porsche sarà in grado di "sfornare" vetture super sportive ma con la certezza di rispettare al 100% l'ambiente. Farà strano ad un cultore dover ricaricare le batteria alla propria fuoriserie, ma possiamo garantire che le prestazioni ed il classico motore montato dietro all'asse posteriore rimarranno tali. La tecnologia avanza e Porsche risponde presente anche in questa circostanza.