A Berlino il 12 marzo in occasione del meeting di bilancio del Gruppo Volkswagen, il CEO Matthias Müller si è lasciato sfuggire quali possano essere i futuri piani di Porsche. L'obiettivo, nemmeno tanto nascosto, sarebbe quello di riuscire a costruire una berlina che riuscisse ad entrare in competizione con la Ferrari 488 GTB. Un appassionato potrebbe pensare che una Porsche 911 non abbia nulla da invidiare alla 488, ma a dire il verità le diversità fra le due vetture sono davvero notevoli. Partendo dal motore, un V8 centrale/posteriore per l'italiana contro un 6 cilindri boxer posteriore a sbalzo per la tedesca. Ecco quindi il vero punto di partenza su cui Porsche in gran segreto stà lavorando. La prossima 960 o 988 avrà anch'essa un V8 montato appena dietro l'abitacolo. Altra grande novità dovrebbe essere "l'importazione" di una turbina per ogni coppia di cilindri: in totale fanno quattro, per una potenza superiore ai 600 CV e una maggiore affidabilità del motore. Su questa ipotetica vettura si parla almeno da due anni, ma a Stoccarda ora ci stanno lavorando per davvero e voci di corridoio danno per il 2017 la data ufficiosa per l'uscita della nuova supercar.