Peugeot 3008 HYbrid4

Peugeot 3008 HYbrid4
Scheda tecnica - clicca qui

Si chiama HYbrid (cioè ibrida) perché la sua caratteristica principale è quella di saper mescolare al meglio le caratteristiche di un Suv, di una monovolume e di una berlina, ma soprattutto ‘ibrida’ perché sarà la prima vettura di serie “Full Hybrid” diesel commercializzata nel mondo. E’ tutto pronto per lancio commerciale della nuova Peugeot 3008 Hybrid4, atteso per l’autunno 2011 (per l’Italia si parla di fine gennaio 2012) con prezzi che si aggirano intorno ai 35 mila euro (modello base). Linee eleganti, confortevole, veloce e soprattutto ‘verde’ con consumi dichiarati che vanno dai 3,8 L/100Km ed emissioni di 99 g/Km, fino ai 4,1 L/100Km e 104 g/Km nella versione più ricca; tutte caratteristiche con le quali la casa automobilistica francese cerca di sedurre una clientela attenta non solo al rispetto dell’ambiente e alle innovazioni tecnologiche, ma anche al piacere di guida e di libertà d’utilizzo. Ma la nuova 3008 HYbrid4 strizza l’occhio anche alle aziende: al costo non così proibitivo (soprattutto grazie agli eventuali incentivi fiscali per ‘auto green’) l’auto è pensata anche per quelle aziende con una car policy attenta alle emissioni di CO2 .
Motore . La denominazione HYbrid4 fa riferimento all’ibridazione di un motore termico (in questo caso un 2.0 HDi FAP da 163 CV) con uno elettrico da 37 CV. Sul crossover 3008, l’associazione Diesel-elettrico permette di ottenere 200 cavalli di potenza, quattro ruote motrici, una modalità ‘zero emissioni’ (una delle quattro modalità di guida) e, come già accennato, consumi ed emissioni ridotti. Sul piano delle prestazioni, 3008 HYbrid4 può contare sulle potenze abbinate del motore termico e di quello elettrico nelle fasi di accelerazione, quando cioè serve un aumento di potenza immediato (funzione “boost”).

Scopri la nuova Peugeot 3008 HYbrid4