Parco Valentino è la manifestazione di auto presente a Torino. La formula è decisamente vincente, ma occhio a non chiamarlo Salone, perché del salone non ha proprio nulla. Il successo di questa manifestazione è data proprio dalla formula, totalmente differente da tutte le altre. Infatti non ci si deve spostare da stand a stand, all'interno di un immenso salone. Le auto, attrazione principale del Parco Valentino, sono tutte esposte all'aperto, ed il suo bello è proprio quello di riuscire a camminare in mezzo ad un parco all'aria aperta. L’automobile in Italia non si era mai vista così. Per "visitarlo" non si entra da nessuna parte: bisogna semplicemente passeggiare tra i viali del più famoso parco pubblico torinese, a due passi dall’omonimo castello e dal fiume Pò. 90 auto sono li’, esposte in modo tale che tutti possono vederle, avendo per di più la fortuna di non dover pagare nessun biglietto. E così trovi ogni genere di persona, studenti, mamme con bambini, pensionati, ciclisti, assiepati intorno alle supercar, ai prototipi e alle auto da corsa per scattare per ammirare queste opere d'arte e fare qualche foto ricordo. La formula innovativa del Parco Valentino sta suscitando un alto gradimento da parte del pubblico, e questo lascia ben sperare per il futuro di questo modo di intendere il Salone dell’Auto. L’evento intanto proseguirà fino a Domenica 14 giugno con un’esposizione aperta giorno e notte (è questa l’altra particolarità) dalle 10 di mattina alle 24:00. E sempre Domenica, è prevista una parata che vedrà sfilare le auto più belle di oggi e di ieri lungo le strade più significative della città. 35 sono i diversi marchi automobilistici, 25 le Case costruttrici e 10 i Centri stile e Carrozzieri. Le presenze di marchi italiani già annunciate nel Parco Valentino sono quelle di Abarth, che espone 695 Biposto e 595 Competizione, Alfa Romeo che porta a Torino l'intera gamma composta da Mito, Giulietta, 4C e 4C Spider, oltre a Ferrari, 488 GTB, California T e FXX K, Fiat con 500 Vintage '57, 500X, 500L Trekking e Panda K-Way, Lancia presente con Ypsilon 30th Anniversary e Ypsilon Elle, Lamborghini con Aventador LP 750-4 SV e Huracàn, Maserati Quattroporte e Ghibli, l'oriunda Jeep e la Pagani con la Zonda Revoluciòn. L'ondata delle Case straniere inizia invece con Audi che espone a Torino R8 ed RS 6, Bentley che porta la Continental GT V8 S, BMW con M3, M4, M4 DTM e X6 M, ma anche Jaguar F-Type Coupe R AWD e XE S, Kia Sorento e Soul, Land Rover Range Rover Sport SVR e Discovery Sport, Lexus NX Hybrid, Lotus Elise 20th Anniversary, Mercedes-AMG GT, Porsche 911 GT3 e Cayman GT4, Subaru WRX STI e Outback, Suzuki Vitarae Swift, Tesla Model S P85D, Toyota Auris Touring Sports Hybrid e Volkswagen Passat, Auto dell'Anno 2015. Non vi resta che farci un salto e giudicare voi stessi il nuovo modo di intendere l'auto.