Porsche Panamera S Hybrid

È la Porsche meno inquinante di tutti i tempi, ma non risparmia certo nella potenza visto che sotto il cofano batte un motore da 380 cavalli. È la Panamera S Hybrid la nuova Gran Turismo di Porsche che verrà presentata il 1° marzo al Salone internazionale Ginevra prima del lancio sul mercato previsto per giugno 2011 (per l’Italia 108.269 euro Iva inclusa). Senza rinunciare a sportività ed eleganza, questa nuova quattro porte unisce una potenza complessiva di 279 kW a consumi pari a soli 6,8 litri ogni 100 chilometri nel Nedc (Nuovo ciclo di guida europeo). Anche le emissioni di CO2 si riducono a 159 g/km. Su misura anche gli pneumatici opzionali All-Season di Michelin, creati appositamente per la Panamera e dotati di una resistenza al rotolamento ulteriormente ridotta. Anche con gli pneumatici di serie, tuttavia, i consumi di questo nuovo modello Porsche ibrido si limitano a 7,1 l/100 km nel Nedc, riducendo le emissioni di CO2 a 167 g/km, attestandosi sul livello più basso mai raggiunto finora nelle vetture di questa categoria.

Da 0 a 100 in 6 secondi

L’accelerazione da 0 a 100 km/h della Panamera S Hybrid avviene in 6 secondi e la velocità massima è di 270 km/h. L‘autonomia con alimentazione completamente elettrica è di circa due chilometri e, in base alle condizioni di guida, si possono raggiungere 85 km/h. Tra l’altro, la trazione ibrida Porsche è l’unico sistema al mondo che consente di ottenere valori di consumo contenuti a velocità più elevate. A velocità fino a 165 km/h, nei tragitti a velocità costante, il motore a combustione viene infatti disaccoppiato dalla catena di trasmissione e disattivato.

I dati di equipaggiamento e motore della Panamera S Hybrid nella photogallery in basso