Al Salone di Ginevra Land Rover torna alla ribalta lanciando la nuova gamma di Evoque e, a meno di cambiamenti dell'ultimo momento lanciando quella che sarà l'ultima serie dello storico quanto affascinante Defender. Sicuramente i patiti dell' off road e i romantici di ogni generazione storceranno il naso al solo pensiero di non vedere più uno dei primi veri fuoristrada che hanno scritto la storia di un modo di vivere l'automobile. La gloriosa 4x4 inglese prima di abbandonare le scene viene celebrata in tre versione speciali: Heritage, Adventure e Autobiography. Per quanto riguarda invece la nuova Evoque M.Y. 2016, abbiamo un rinnovamento più che uno stravolgimento.

Le novità principali dal Salone di Ginevra

GALLERY 

Le linee non sono cambiate moltissimo rispetto al modello passato, abbiamo in aggiunta nuovi fari a Led nella parte anteriore, calandra e paraurti sono stati ridisegnati dando alla nuova Evoque un'aria più aggressiva. Presenti anche nuove colorazioni per la carrozzeria e per quanto riguarda gli interni, sono stati migliorate alcune finiture, segnando ancora di più il presto del marchio Land Rover. Rinnovata anche la gamma dei motori, con diesel a 4 cilindri di ultima generazione rinominati Ingenium. Si attendono novità importanti dalla Casa Madre per la versione cabrio dell'Evoque, la cui produzione è però sempre più probabile.