Sono passati 68 anni da quando Maurice Wilks, ispirato dalle Jeep dell'esercito americano ideò il fuoristrada Land Rover. Solamente nel 1990 le venne cambiato il nome in Defender, diventando così a tutti gli effetti uno dei fuoristrada più famoso al mondo. Proprio per celebrare i 2 milioni di Defender prodotti, a casa inglese ha deciso di crearne uno speciale che si chiamerà Defender 2.000.000. Il fuoristrada verrà presentato e mostrato al Goodwood Festival of Speed per poi essere venduto in un'asta benefica nel prossimo mese di dicembre. Lo speciale Defender ha caratteristiche uniche come la mappa della Red Wharf Bay, dove Wilks disegnò sulla sabbia il progetto della Land Rover, inciso sul fianco anteriore della carrozzeria in Silver Satin. Altri particolari sono la targhetta "Defender 2.000.000" all'interno e sul retro, i dettagli in contrasto in Santorini Black e la targa "S90 HUE", in ricordo della targa del modello originale "HUE 166".

GALLERY 

La caratteristica che lo rende ancora speciale è che nella sua costruzione sono stati coinvolti 33 fedelissimi del marchio, invitati all'impianto di Solihull per visitarne le linee di produzione. Tra questi c'è anche Bear Grylls, il conduttore nordirlandese che di luoghi remoti ne sa qualcosa: "Il Land Rover Defender è stato lì per me più volte di quanto ne ricordi. Sono spesso gli eroi non celebrati dei nostri programmi TV, lavorando sodo nelle condizioni più difficili". Tra gli altri hanno partecipato anche: Virginia McKenna, attrice e fondatrice della Born Free Foundation e i figli del fondatore di Land Rover maurice Wilks, Stephen e Nick Wilks. Un capolavoro che verrà venduto, come anticipato a dicembre per scopi benefici.