Poco per volta le auto ibride si stanno "ramificando" nel mercato globale, quello italiano compreso. I numeri a dire la verità, almeno nel nostro Paese, sono ancora limitati; 1,5% le immatricolazioni per il nuovo anno, ma col passare del tempo riusciranno ad aggiudicarsi una fetta importante di mercato. Un dato importante riguarda ad esempio la vendita di queste vetture negli ultimi cinque anni. Si è passati da 4.845 unità del 2010 alle 21.387 del 2014, sicuramente un dato in notevole aumento. Il dato è presto fatto, dal 2010 ad oggi si ha un aumento del 68% annuo. Ma quali sono le vetture ibride più vendute nel 2015?

Il gruppo Toyota domina come nel 2014, con la Yaris che guida la classifica gennaio-maggio 2015 a quota 5.413, seguita da Auris a 3.525 pezzi e Lexus NX che con 741 esemplari venduti chiude il podio. Al quarto posto troviamo la Lexus CT. A seguire nella graduatoria ibrida troviamo la Toyota Prius e la Lexus IS, mentre la Bmw i3 è settima e prima delle new entry, davanti alla Volkswagen Golf Gte che fa il suo debutto in classifica facendo scalare di una posizione alla Peugeot 3008 e alla Mitsubishi OtulanderPhev, ultima delle plug-in nella top ten. Se dovessimo estendere la nostra classifica, passeremmo da auto economiche o medie alle vere e proprie sportive di lusso, auto che ovviamente non sono alla portata di tutti. Ovviamente più si sale con il prezzo, più si riduce la domanda. Fra le auto sportive e di lusso ibride troviamo: Audi A3 Sportback e-tron che nei primi cinque mesi del 2015 ha venduto 29 esemplari, oppure le Mercedes Classe C e Classe E Hybrid che, fino a oggi, hanno venduto rispettivamente 42 e 44 pezzi, le 42 Porsche, 25 Cayenne, 7 Panamera e 5 Porsche 918 Spyder e le 41 Range Rover Hybrid. Secondo i dati Unrae a queste vanno poi aggiunte le 12 Volvo V60, le 29 Bmw i8, le 15 DS5, le 9 Infinti Q50 e, per finire in bellezza, 3 LaFerrari.