Torna a ruggire il giaguaro e lo fa per annunciare la novità con cui aprirà il 2014. Una novità chiamata Jaguar Xj My 2014, berlina sportiva ancora più confortevole e avanzata tecnologicamente grazie a nuove dotazioni. A colpire dal punto di vista estetico è senza dubbio l’abitacolo posteriore, rinnovato e arricchito in modo lussuoso soprattutto nella versione a passo lungo, dove i sedili posteriori sono reclinabili stile “aereo” con funzione di massaggio e il confort per i passeggeri è assicurato dallo spazio a disposizione e dalle classiche dotazioni (tra cui tavolini ripieghevoli).
Un’eleganza che viene esaltata attraverso la gamma di materiali utilizzati per gli interni (pelle martellata, pieno fiore e semianilina, e un’ampia scelta d’impiallacciature, che comprendono il piano black, la fibra di carbonio, il noce lucido e il palissandro satinato) e che coinvolge anche il design esterno, con ben 15 varianti di tinta carrozzeria e un’ampia gamma di cerchi disponibili (inclusi i nuovi Manra da 18” in lega forgiata).
Ma anche a livello tecnologico il giaguaro fa un gran balzo in avanti: i motori della gamma XJ 2014 – compreso il nuovo 2.0 4 cilindri a benzina turbocompresso a bassa inerzia che eroga 240 Cv e 340 Nm di coppia massima – sono ora disponibili con il sistema Jaguar Intelligent Start/Stop di serie. Tutte le versioni della Xj My 2014 sono poi equipaggiate con cambio automatico Jaguar a 8 rapporti e, sulla nuova ammiraglia con motore a benzina V6 da 3.0 litri, è disponibile come optional l’Intelligent All-Wheel Drive System: un sistema che monitora i livelli di aderenza e gli input del guidatore per garantire il massimo della trazione in qualsiasi condizione.
Migliorato anche il sistema d’intrattenimento grazie al pacchetto Rear Seat Entertainment che prevede due touchscreen ad alta risoluzione, un sistema audio opzionale Meridian Reference con Conversation Assist.