Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster

La nuova Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster è ordinabile al prezzo, tasse escluse, di 300 mila euro

Si amplia la famiglia Lamborghini. Il marchio automobilistico di Sant’Agata Bolognese presenta oggi una nuova Aventador, la LP 700-4 Roadster; una supersportiva di lusso aperta realizzata sulle ali del successo della prevedente versione coupé che, introdotta sul mercato nell’estate 2011, ha già registrato consegne per 1.300 unità. L’auto, che introduce il nuovo colore metallizzato Azzurro Thetys, viene definita dall’azienda come “la più straordinaria Lamborghini di serie di sempre” ed è frutto di un’accurata ricerca mirata a unire al meglio le esigenze prestazionali con uno stile raffinato, la fruibilità della vettura con una esperienza di guida esaltante per tutti i sensi. La photogallery

L’AUTO. Il tettuccio è composto di due elementi ed è costruito interamente in fibra di carbonio. Queste tecnologie assicurano la massima resa estetica e di rigidezza mantenendo un’estrema leggerezza (meno di 6 kg per ciascun elemento). Le due parti sono amovibili e riposizionabili grazie a un semplice e sicuro meccanismo a incastro e trovano alloggio nel baule anteriore. Sul retro due coppie di vetri esagonali, oltre a far ammirare il propulsore V12 da 700 Cv – hanno la funzione di raffreddare il motore, far defluire correttamente l’acqua piovana. Tramite il lunotto elettrico è possibile regolare sia l’intensità del flusso dell’aria all’interno dell’abitacolo sia l’esperienza acustica del rombo del motore V12. Chi ama invece la tranquillità all’interno dell’abitacolo può utilizzare il deflettore d’aria posizionato sulla cornice del parabrezza che garantisce confort acustico anche ad alte velocità. Il deflettore può essere sistemato comodamente nel vano baule se non utilizzato.

PRESTAZIONI. La nuova Aventador LP 700-4 Roadster vanta prestazioni da primato: un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti e una velocità massima di 350 km/h. Questi numeri, uniti alla motorizzazione basata su un V12 aspirato da 6,5 litri e 700 CV in posizione centrale, cambio ISR a sette marce e sospensioni di tipo push rod ne fanno – secondo Lamborghini – una supersportiva assolutamente unica. Il V12 della Roadster dispone del sistema di disattivazione cilindri quando il motore funziona a carico parziale e del sistema Stop & Start che utilizza il supercap per l’accumulo di energia elettrica e l’avviamento del motore.