Chevrolet Trax

Chevrolet si cimenta nel settore dei Suv compatti con Trax, l’ultima nata della casa di Detroit in mostra in questi giorni al Salone dell’auto di Parigi e che arriverà sul mercato nel corso del 2013. Per il marchio americano non si tratta di un segmento del tutto nuovo dal momento che Chevrolet vanta l’invenzione del Suv; correva l’anno 1935 all’esordio del primo modello Suburban Carryal, arrivato nel 2007 alla sua undicesima (e per il momento ultima) riedizione. Dunque, forte dei suoi 75 anni di esperienza nel comparto degli ‘sport utility vehicle’, la casa americana presenta il compatto Trax, un modello pensato per destreggiarsi nel traffico, offrendo comunque spazi comodi e una grande flessibilità. Quando è tempo di staccare e di concedersi una boccata d’aria per sfuggire alla quotidianità cittadina, Trax dimostra di adattarsi perfettamente a ogni tipologia di manto stradale, dimostrandosi una vettura estremamente versatile.

Lunghezza di 4.248 mm, larghezza di 1.776 mm e altezza di 1.674 mm; il design del nuovo Suv compatto di Chevrolet è curato nei minimi dettagli. Così come la sicurezza della vettura: oltre al telaio monoscocca in acciaio ad alta resistenza, Trax sarà dotato di serie di sei airbag, pedaliera collassabile e cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio su tutti i sedili. Sulla vettura saranno presenti controllo elettronico della stabilità (Esc) con assistenza alla partenza in salita Hill Start Assist (Hsa), controllo della trazione (TC), e il sistema antibloccaggio ruote (Abs) con ripartitore elettronico della frenata. L‘assistenza per la stabilità del rimorchio Trailer Stability Assist (Tsa) e il controllo della marcia in discesa Hill Descent Control (Hdc) saranno previste di serie sull’allestimento di livello superiore. SALONE DI PARIGI 2012 - LE NOVITA'

Tra le motorizzazioni disponibili due motori a benzina, un turbo 1.4L e un 1.6L, ai quali va ad aggiungersi un motore 1.7L Turbodiesel. Per quanto riguarda le motorizzazioni a benzina, il turbo 1.4L è dotato di cambio manuale a sei velocità, eroga 140 cv (103 kW) e produce una coppia massima di 200 Nm. Il diesel 1.7L, invece, eroga una potenza di 130 cv (96 kW) e una coppia massima di 300 Nm. I consumi di quest’ultimo, nella versione con cambio manuale, equivalgono a 4,5L/100 km, con emissioni di Co₂ di 120 g/km. Il motore benzina 1.4L turbo con cambio manuale, invece, consuma 6,5L /100 km, e fa registrare un livello di emissioni di Co₂ che si attesta sui 149 g/km. La trazione integrale è disponibile sulle versioni turbo a benzina e turbodiesel ed entra in funzione automaticamente in situazioni di scarsa aderenza.

Oltre a essere un veicolo estremamente versatile (il volume del bagagliaio raggiunge i 1.370 litri), Trax sorprende gli utenti anche con qualche ‘chicca’ di carattere tecnologico. Il pacchetto Chevrolet MyLink, di serie con l’allestimento previsto per il top di gamma, consente di visualizzare sul touch screen dell’auto i contenuti del proprio smartphone, grazie all’apposita app Mylink. Questo sistema offre particolari vantaggi in termini di sicurezza perché, grazie alla app in questione, consente di usufruire della funzione Lane guidance, che mostra la corsia corretta in cui stare. Inoltre il conducente può ottenere informazioni in tempo reale sulla situazione del traffico, oppure stimare la distanza che è possibile percorrere con il carburante contenuto nel serbatoio.