BusinessPeople

Lorenzo Megoli, responsabile prodotto Italia di Audi

Lorenzo Megoli, responsabile prodotto Italia di Audi Torna a Audi, Alfa Romeo, Opel, Ford, Lamborghini e Ferrari: il meglio delle auto 4x4
Venerdì, 27 Gennaio 2017

Un terzo degli automobilisti che scelgono un’Audi la preferiscono a trazione integrale. È un effetto collaterale, secondo Lorenzo Megoli, responsabile prodotto per l’Italia della casa dei quattro cerchi, «del fatto che l’innovazione da noi non si è mai fermata». Qual è, dunque, lo stato dell’arte delle vostre 4x4?
Con la A4 allroad è stata per la prima volta introdotta una tecnologia che è in grado di conciliare le performance in termini di trazione e controllo di una vettura con trazione quattro con l’efficienza in termini di consumi di una a trazione anteriore. L’auto, infatti, è in grado di monitorare costantemente le condizioni di aderenza e agire in modo predittivo, proattivo e reattivo sulla trazione, garantendo sempre le migliori condizioni di guida, in termini di sicurezza e prestazioni.

Le trazioni integrali old style avevano un difetto: arrivavano al limite senza dare prima «avvertimenti» al guidatore. Come cambiano le cose con le vetture di oggi, ancora più complicate a causa dei tantissimi sistemi di sicurezza che le equipaggiano?
Lo sviluppo tecnologico gioca un ruolo fondamentale, che si traduce in una maggior sicurezza ed efficacia, ottenute con una miglior sensibilità e un feeling superiore con il veicolo derivante da un comportamento e da reazioni più sincere e, dunque, prevedibili.

La differenza di prezzo tra un’auto a due ruote motrici e l’equivalente a quattro a volte è elevata. Un divario sempre giustificato?
Quando aumenta la complessità costruttiva è ovvio che salgano anche i prezzi. Ma la maggiore sicurezza di marcia non va certo valutata con il metro degli euro. Un’integrale, a volte, ti può salvare la vita.

Molti proprietari di una 4x4 pensano che questa tecnologia renda superfluo il montaggio degli pneumatici invernali. È vero?
No. La sicurezza non è mai troppa anche quando si guida una vettura capace comunque di trasferire la coppia in modo ottimale.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2020 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media