Peugeot 208

"Chic", il temine francese utilizzato per lo più per i capi di abbigliamento, veste ora perfettamente la nuova Peugeot 208 che – grazie alla versione XY - debutta nel segmento delle vetture B Premium. Ma la piccola del Leone avrà anche la sua versione sportiva – la 208 GTi - che ricorda, invece, la sportività che tanto ha reso famoso il marchio francese. Le due auto, che debutteranno in anteprima mondiale al Salone di Parigi 2012, hanno in comune la carrozzeria a tre porte e le carreggiate allargate di 10 mm all'anteriore e 20 mm al posteriore, con cerchi di lega specifici.
Modificati anche i gruppi ottici anteriori, abbinati a inedite griglie frontali: quella della XY ha la finitura cromata e nero lucido con tre barre orizzontali, mentre quella della GTi richiama il motivo della bandiera a scacchi. Particolare attenzione è stata posta nell'aspetto estetico, grazie a diversi elementi della carrozzeria a filo con le ruote e nuovi proiettori alogeni con luce guida di tipo “flat-guide” di ultima generazione, indicatori di direzione e luci diurne con tecnologia a LED, ma anche nell’elevato livello di comfort a bordo. Photogallery
La piccola “chic car” – la 208 XY - avrà tessuti interni pregiati e personalizzabili, un ricco equipaggiamento di serie con sistema multimediale completo di display da sette pollici e Park Assist e sarà disponibile in quattro motori (due benzina e due diesel). Abitacolo con pedaliera in alluminio, rifiniture e cuciture a contrasto in rosso per volante, freno a mano e tappetini, invece, per la vettura più sportiva. Questa 208 GTi sarà equipaggiata con il potente 1,6 litri a benzina da 200 CV (accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di sette secondi) e dovrebbe arrivare nelle concessionarie a maggio del 2013.