Cecilia Tessieri, fondatrice di Amedei all’inugurazione della boutique a New York

Delle delizie di cioccolato completamente made in Italy. Amedei, l’azienda toscana fondata dalla maître chocolatier Cecilia Tessieri, ha inaugurato la sua prima boutique a New York, nei pressi di Union Square. Un passo molto importante nello sviluppo internazionale del marchio italiano, reso possibile dalla partnership con Pepi Di Giacomo.

«Sono molto emozionata e felice, l’Amedei Store è per me una grande soddisfazione da un punto di vista professionale e anche un sogno che diventa realtà e vorrei ringraziare tutti quanti hanno investito entusiasmo e forze per arrivare qui dove siamo oggi. Devo anche ammettere che ho ricevuto una splendida accoglienza qui in America e mi sono accorta di quanta attesa e attenzione ci fosse sui nostri prodotti» ha dichiarato Cecilia Tessieri.

La storia di Amedei inizia 1990 quando Cecilia Tessieri apre a Pontedera, in provincia di Pisa, un piccolo laboratorio che produce praline. La giovane donna, dopo un lungo apprendistato in Francia, Belgio e Germania, conquista il titolo di maître chocolatier (ed è la prima volta per una donna) e quindi nel 1998 debutta con il proprio marchio nel mercato italiano. Con il tempo Amedei cresce e si apre all’estero, affermandosi come l’unica boutique produttiva italiana a vantare il controllo completo della propria filiera, dal seme di cacao al prodotto finito.

Un’eccellenza made in Italy capace di vincere (e rivincere) il premio della Chocolate Academy di Londra per il miglior cioccolato dal seme alla tavoletta.