Oscar Farinetti

E’ un Oscar Farinetti senza freni quello intervenuto in occasione di un convegno alla Stampa Estera di Milano. Il fondatore di Eataly ha in mente due grandi partnership per il marchio diventato sinonimo di cibo italiano di alta qualità. La prima è già a buon punto ed è legata ad Autogrill: entro il 2014, nella zona di Secchia Ovest (Modena), nascerà la prima area di servizio Eataly; un franchising dove, ha spiegato Farinetti, “dove i panini si fanno al momento e non ci saranno né Coca-Cola né Gratta e Vinci, e neanche le arance d'estate”.
La seconda partnership (è proprio il caso di dirlo) non ha ancora preso il volo. L’obiettivo dell’imprenditore, dopo l’intesa con i treni Italo di Ntv, di portare i pasti anche sui voli Alitalia. «Ci riproveremo, tornerò alla carica», ha detto Farinetti, spiegando di aver già proposto l'idea in passato all'ex compagnia di bandiera, ma non ha funzionato.