Una nuova legge comunitaria, appena approvata dal Parlamento italiano, impone nuovi obblighi per i proprietari di bar, ristoranti e trattorie: in base alle nuove norme l’olio extravergine d’oliva dovrà essere servito solo in bottiglie dotate di apposito tappo anti-riempimento e dotate di apposita etichetta, in modo da evitare “rabbocchi” con olio di qualità inferiore.
La legge – la stessa che impone di innalzare dal 12 al 20% la percentuale minima di succo d’arancia nelle bibite – prevede anche sanzioni per chi non userà oliere con tappo antirabbocco che vanno da mille a 8 mila euro e la confisca del prodotto.