Dall’incontro tra la grande moda e la cucina d’autore, rigorosamente, a chilometro zero nasce “Good Food in Good Fashion” l’evento dedicato alla salvaguardia del made in Italy (e del made in Lombardia) di scena a Milano dal 19 al 24 febbraio, in concomitanza con Milano Moda Donna. In otto dei più prestigiosi hotel di lusso della città, sarà possibile ogni sera, durante l’ora dell’aperitivo, gustare i nuovi “fashion appetizers” ideati dagli Executive Chef di casa utilizzando i prodotti dell’agricoltura lombarda.

L’appuntamento è ogni giorno, alle ore 19, presso l’Armani Hotel, l’Hotel Boscolo, il Bulgari Hotel, l’Hotel Château Monfort, il Four Seasons, il Magna Pars Suites, l’Hotel Principe di Savoia e quindi The Westin Palace Milan. L’ingresso è aperto a tutti al costo di 20 euro.

“Good Food in Good Fashion” è un progetto promosso dall’Associazione Maestro Martino, rappresentata dallo chef Carlo Cracco e istituita per promuovere il territorio lombardo e le sue eccellenze, attraverso la cucina d’autore.

Già previsti altri eventi che si realizzeranno in occasione della Design Week e le altre Fashion Week milanesi, seguendo un programma che continua fino a Expo 2015.