Beauty

Beauty

Profumo di uomo

Profumo di uomo
Cambia il ruolo dell'uomo nella società e così si trasformano anche le fragranze maschili: sportive e allo stesso tempo calde, casual-chic, sempre seducenti ma con tanti contrasti da raccontare. Perché un'essenza definisce la personalità almeno quanto un bel vestito

Beauty

Cosmesi inarrestabile

L'Italia resta tra i protagonisti del mercato beauty con il lancio di ben 3.200 nuovi prodotti nel 2014

Beauty

Gisele Bundchen come Marylin: è lei il nuovo volto di Chanel n°5

Gisele Bundchen-Chanel n°5
Lanciato il mini film con protagonista la modella brasiliana: "The one that I want"

Beauty

Beauty made in Italy vincente a Las Vegas

Beauty made in Italy vincente a Las Vegas
Bilancio positivo per 30 brand del nostro paese alla dodicesima edizione del Cosmoprof North America

Beauty

Si spende piĂą dal parrucchiere che per scarpe e smartphone

© Getty Images
L’hairdressing fattura in Italia 7,3 miliardi di euro, ovvero mezzo punto percentuale di Pil

Beauty

Il beauty si fa bello con l’export

© Armani Beauty
Se i consumi interni rimangono stabili, sono le esportazioni (aumentate del 54,6% in quattro anni) a trainare il comparto

Beauty

Palazzo Mocenigo di Venezia, serenissime essenze

Palazzo Mocenigo di Venezia, serenissime essenze
Nella cittĂ  lagunare sta richiamando visitatori da ogni parte del mondo il Museo del profumo, nuova eccellenza del panorama nazionale che svela un legame inedito tra la storia delle fragranze moderne e quella del costume veneziano

Beauty

Gli assi della cosmesi

Gli assi della cosmesi
Sei top manager di altrettante maison ci raccontano i punti di forza del mercato del beauty

Beauty

Quanto vale la bellezza

©istockphoto.com/Seprimoris
Nonostante il calo del fatturato interno, il mercato tricolore della cosmesi continua a crescere grazie ai successi nell’export. Risultato? Un saldo commerciale 2013 superiore persino a quello del made in Italy alimentare

Beauty

Uomini in barba

© Getty Images
Passerelle, campagne pubblicitarie e red carpet (così come le strade delle nostre città) sono sempre più spesso popolate da “guance pelose”. Solo i businessman sembrano immuni alla nuova moda. Almeno per ora