Sfoglia le prime pagine - Clicca qui

Giulio Andretotti, 7 volte presidente del Consiglio e ministro per 26 mandati, è morto ieri nella sua casa romana. Aveva 94 anni. La scomparsa del senatore a vita non può che essere la protagonista delle prime pagine dei quotidiani di oggi, martedì 7 maggio 2013.

"Il simbolo del potere" secondo il Corriere della Sera di Milano, lo "Statista del male" secondo Il Mattino di Napoli e "Il vizio del potere" per Il Secolo XIX di Genova. Non c'è un giornale oggi che non apra con il ricordo, più o meno positivo, di Andreotti.

Controcorrente Il Sole 24 Ore . Il quotidiano economico-finanziario apre oggi con l'incontro annuale della Consob con il mercato. "Consob chiede più poteri contro il rischio-illeciti" il titolo scelto.

Tra gli altri temi presenti sui giornali di oggi il lavoro del governo Letta, L’Unità ad esempio anticipa i provvedimenti su mercato del lavoro e giovani, ma anche la decisione della Cassazione di respingere il ricorso e confermare a Milano i processi a carico di Silvio Berlusconi.