SFOGLIA I QUOTIDIANI DI OGGI - Clicca qui

Il governo di Matteo Renzi ha ottenuto la fiducia da entrambe le Camere. Dopo il voto di Palazzo Madama, il nuovo esecutivo ha incassato la fiducia anche alla Camera. Votazioni nelle quali è apparsa abbastanza chiara la freddezza di una parte del Partito Democratico nei confronti del nuovo governo, ma in occasione delle quali Renzi ha rivendicato l'autonomia della sua squadra nei confronti dell'Europa. È proprio questo il tema che incontriamo con maggior frequenza nelle prime pagine dei quotidiani nazionali di oggi, mercoledì 26 febbraio 2014. Come sottolinea la Repubblica di Milano che apre con il "non prendiamo ordini" di Renzi alla Ue, oppure come evidenzia Il Messaggero di Roma che riporta il passaggio nel quale il neo premier dice "la Ue non ci detti la linea".

Niente politica per Il Sole 24 Ore . Il quotidiano economico finanziario apre oggi con le stime Ue per il 2014. "Pil in ribasso, migliora il deficit" il titolo scelto in riferimento alle nuove stime, secondo le quali la crescita potrebbe fermarsi quest'anno a un timido +0,6%.