I 100 membri del nuovo Senato avranno le medesime guarentigie dei colleghi deputati, ovvero potranno godere dell'immunità parlamentare. Solo Sel e M5S votano contro la tanto discussa norma che, quindi, passa l'esame della Commissione Affari Costituzionali. È questa la notizia che incontriamo con la maggiore frequenza sulle prime pagine dei quotidiani nazionali di oggi, mercoledì 2 luglio 2014. A contendere al tema le aperture dei giornali di oggi, altra politica, ma di carattere internazionale, in particolare europeo, con la rielezione al Parlamento Ue di Schulz. In primo piano anche le dichiarazioni, o lo show come lo definiscono molti quotidiani, di Grillo che ha consigliato all'Europa di non dare soldi all'Italia, perché tanto finiscono alle mafie.

" Riforme, resta l'immunità per i senatori" e "Parlamento Ue, sì alle larghe intese" la doppia apertura per esempio de La Stampa di Torino.

Preferisce dedicare la propria prima pagina al nuovo piano di tagli alla spesa del governo Renzi Il Messaggero di Roma. Si occupa dell'attività del governo anche Il Sole 24 Ore di oggi, che però apre con uno speciale rating, quello che riguarda l'attuazione delle norme degli ultimi esecutivi. "Riforme in lista d'attesa: mancano 51 decreti" il titolo scelto.

Tra le altre notizie che incontriamo sulle prime pagine di oggi anche la notte in cella passata dall'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, accusato di aver corrotto un giudice.

LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI UN ANNO FA