BusinessPeople

Cialtroni d’Italia

Martedì, 02 Aprile 2019
Cialtroni d’Italia

«Disagi in vista per cittadini e pendolari: venerdì 8 marzo la Confederazione unitaria di base e l’Unione sindacale di base hanno proclamato uno sciopero generale dei trasporti di 24 ore con rivendicazioni riguardanti la violenza maschile sulle donne, le discriminazioni di genere, contro la precarietà e la privatizzazione del welfare, il diritto ai servizi pubblici gratuiti e accessibili, al reddito universale e incondizionato, alla casa, al lavoro, alla parità salariale, all’educazione scolastica, alla libertà di movimento, per le politiche di sostegno alla maternità e paternità condivisa. Le modalità dell’agitazione variano da città a città. A Milano e Lombardia, treni, metropolitane e autobus potranno subire, perciò, l’assenza di parte del personale». Non credeteci, se volete, ma questi sono i motivi per il quale l’8 marzo Milano e la Lombardia si sono fermate.

Gli imprenditori non sperino nella politica

Gli imprenditori non sperino nella politica

Martedì, 02 Aprile 2019

Sono rimasto stupito che un pentastellato qualsiasi, che so, un Di Battista, una Lezzi o un Di Maio non abbia tirato fuori Bob Kennedy che, nel 1968, disse che «il pil misura tutto, tranne ciò che rende una vita degna di essere vissuta». Sarebbe stato perfetto citarlo quando la Commissione Ue ha...

Gute nacht, Frau Merkel

Gute nacht, Frau Merkel

Martedì, 05 Febbraio 2019

Avviso ai lettori: non vi confondete. In questo articolo parlo della Germania, non dell’Italia. Il 2018 è stato un anno abbastanza disastroso. Proviamo a mettere in fila i fatti. Intanto ha visto gli strascichi della più grande truffa nella storia economica del Paese (anzi, no, sembrerà strano...

ARCHIVIO
  • Chiamatemi puttana
    Chiamatemi puttana

    Francamente non capisco perché i giornalisti, casta della quale faccio parte, si offendono se il potente pro tempore li insulta. L’episodio è noto: Alessandro Di Battista (che peraltro non ha nessun ruolo di governo, ma conta più di quello che sembra nel M5S) ha definito i giornalisti «puttane»...

  • Un Paese di schiavi
    Un Paese di schiavi

    Francamente c’è da aver paura di questo governo. No, nessun rischio per la democrazia, tranne il piccolo dettaglio che l’azionista di maggioranza dell’Esecutivo è eterodiretto da una società privata milanese. C’è da aver paura per le ricette economiche che stanno immaginando e che, se...

  • La fine degli slogan
    La fine degli slogan

    È iniziato il settembre più settembre che si sia mai visto. Settembre è sempre stato il mese della ripartenza, dello slancio e della ripresa, ma quest’anno è diverso. Questo potrebbe essere il mese della fine dei sogni. Si potrebbe chiamare “settembre nero”, se questo termine non evocasse eventi tragici, ma sarà esattamente un settembre nero.

  • In difesa del capitalismo
  • 5 Stelle al servizio di Salvini
    5 Stelle al servizio di Salvini

    Mi sono sbagliato: i 5 Stelle non sono un pericolo per la democrazia, ma per gli spettacoli di varietà. Assetati di potere più di Matteo Renzi (e ho detto tutto), contraddittori come una salsina agrodolce, bugiardi come un seno al silicone, hanno una sola funzione: portatori d’acqua all...

LA RIVISTA
Anno XIV n 4 aprile 2019
Copyright © 2019 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media