BusinessPeople

Dove rinasce la simpatia, rinasce la vita

Torna a Razione K
Venerdì, 21 Marzo 2014
Vincent Van Gogh © Getty Images

«SAI, CIÒ CHE FA SCOMPARIRE

LA PRIGIONE È QUALUNQUE

AFFETTO PROFONDO, SERIO.

ESSERE AMICI, ESSERE FRATELLI, AMARE,

QUESTO APRE LA PRIGIONE PER POTERE

SOVRANO, PER POTENTISSIMA MAGIA.

MA CHI NON CE L’HA RIMANE

NELLA MORTE. PERÒ LÀ DOVE RINASCE

LA SIMPATIA, RINASCE LA VITA».

Lettera di Vincent Van Gogh a suo fratello Theo, 22-24 giugno 1880

VINCENT WILLEM VAN GOGH(Zundert, 30 marzo 1853 - Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890) Pittore olandese autore di ben 864 tele e più di mille disegni, influenzò profondamente l’arte del XX secolo. Le lettere al fratello minore sono la fonte primaria per la comprensione dei suoi lavori.

POST PRECEDENTE
POST SUCCESSIVO
LE OPINIONI
PEOPLE MOVING
LA RIVISTA
Anno XII n 11 novembre 2017
Copyright © 2017 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media