BusinessPeople
ARCHIVIO
  • Abraham Lincoln all’insegnante di suo figlio
    Abraham Lincoln all’insegnante di suo figlio

    «Il mio figlioletto inizia oggi la scuola: per lui, tutto sarà strano e nuovo per un po’ e desidero che sia trattato con delicatezza. È un’avventura che potrebbe portarlo ad attraversare continenti, un’avventura che, probabilmente, comprenderà guerre, tragedie e dolore.

  • Per chi alzare la voce
    Per chi alzare la voce

    «PRIMA VENNERO PER I COMUNISTI E IO NON ALZAI LA VOCE PERCHÉ NON ERO UN COMUNISTA. POI VENNERO PER I SOCIALDEMOCRATICI E IO NON ALZAI LA VOCE PERCHÉ NON ERO UN SOCIALDEMOCRATICO. POI VENNERO PER I SINDACALISTI E IO NON ALZAI LA VOCE PERCHÉ NON ERO UN SINDACALISTA.

  • Il valore dell'esperienza
    Il valore dell'esperienza

    «QUELLO CHE MI PIACE DELL’ESPERIENZA È CHE SI TRATTA DI UNA COSA COSÌ ONESTA. POTETE FARE UN MUCCHIO DI SVOLTE SBAGLIATE; MA TENETE GLI OCCHI APERTI E NON VI SARÀ PERMESSO DI SPINGERVI TROPPO LONTANO PRIMA CHE APPAIA IL CARTELLO GIUSTO.

  • La gente non sa ciò che vuole, finché non glielo fai capire tu
    La gente non sa ciò che vuole, finché non glielo fai capire tu

      «Ho votato la mia passione alla realizzazione di un’azienda capace di durare nel tempo, dove la gente fosse motivata a fabbricare prodotti d’eccellenza. Tutto il resto era secondario. Certo, il profitto era importante, perché era quello a metterci in condizione di creare prodotti eccellenti.

  • Morire senza aver mai vissuto
    Morire senza aver mai vissuto

      È stato chiesto al Dalai Lama: «QUAL È LA COSA CHE SORPRENDE DI PIÙ DELL’UMANITÀ?» Egli ha risposto: «GLI UOMINI PERDONO LA SALUTE PER GUADAGNARE SOLDI, POI SPENDONO I SOLDI PER RIAVERE LA SALUTE E PER PENSARE CON ANSIA AL FUTURO SI SCORDANO DEL PRESENTE, QUINDI FINISCONO PER NON...

Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media