BusinessPeople
ARCHIVIO
  • Montanelli docet
    Montanelli docet

     L’unico consiglio che mi sento di dare — e che regolarmentedo — ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s’ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio».Indro Montanelli.

  • Avere nuovi occhi
    Avere nuovi occhi

     IL VERO VIAGGIO DI SCOPERTANON CONSISTE NEL CERCARENUOVE TERRE, MA NELL’AVERENUOVI OCCHI.Marcel Proust (Parigi, 10 luglio 1871 - 18 novembre 1922) - Scrittore, saggista e critico letterario francese, la sua opera più celebre è il monumentale romanzo Alla ricerca del tempo perduto, pubblicato...

  • Conoscere e volere non sono abbastanza
    Conoscere e volere non sono abbastanza

     «CONOSCERE NON È ABBASTANZA; BISOGNA METTERE IN PRATICA CIÒ CHE SAPPIAMO. NEMMENO VOLERE È ABBASTANZA; BISOGNA FARE».Johann Wolfgang Goethe (Francoforte, 28 agosto 1749 – Weimar, 22 marzo 1832) Scrittore, poeta e drammaturgo tedesco, la sua opera più celebre è il Faust a cui lavorò per 60 anni.

  • Le due mele
    Le due mele

     Una bambina teneva due mele con entrambe le mani. La mamma le si avvicina e chiede alla figlioletta se le potesse dare una delle sue due mele.La bimba rapidamente morde l’una e poi l’altra mela. La mamma sente il sorriso sul suo volto congelarsi e cerca di non rivelare la sua delusione.

  • Se fai un incidente in macchina, l’economia ci guadagna
    Se fai un incidente in macchina, l’economia ci guadagna

     «Se lei fa un incidente in macchinal’economia ci guadagna.I medici lavorano. I fornitoridi medicinali incassanoe così il suo meccanico.Se lei invece entra nel cortiledel vicino e gli dà una mano a tagliarela siepe compie un gesto antipatriottico,perché il Pil non cresce.

LA RIVISTA
Anno XVII n 9 settembre 2022
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media