BusinessPeople

Discanto

Torna a Le opinioni

Kevin Kelly e la svolta dei pixel

Venerdì, 03 Novembre 2017
Kevin Kelly e la svolta dei pixel

Una mattina ti alzi, prendi il giornale (la Repubblica , nella fattispecie) e inizi a leggere un’intervista a uno che non conosci e che con la sua faccia bonariamente intelligente, sembrerebbe uno qualunque. Parla in occasione dell’uscita del suo ultimo libro (L’inevitabile ). Così scopri da subito che, a suo dire, «certe innovazioni sono inevitabili, e se anche volessimo fermarle non potremmo farlo» e che «l’unione fra la nostra realtà e quella fatta di pixel è la prossima grande svolta dopo quella dei social network», perché «soprattutto darà vita a una nuova forma di economia grazie alla discesa nel reale di beni virtuali».A quel punto l’immaginazione comincia a vagare su cosa sarà, e l’intuizione si pone in allerta chiedendosi se quanto l’intervistato sostiene possa avere un fondo di verità o sia pura farneticazione.

Basta con la retorica sul lavoro

Basta con la retorica sul lavoro

Venerdì, 03 Novembre 2017

Sapete qual è l’argomento su cui si fa di gran lunga più retorica e demagogia? Il lavoro. A seguire, ma a distanza, la famiglia. Però il lavoro batte tutti… Non ce n’è per nessuno: se volete essere ascoltati in un qualsiasi consesso, inserite nel discorso un concetto sul lavoro e vi assicurerete maggiore attenzione.

La morte? Un inconveniente hi tech

La morte? Un inconveniente hi tech

Mercoledì, 06 Settembre 2017

Leggevo l’altro giorno una dichiarazione di Bryan Johnson, fondatore di Kernel, una di quelle “preoccupanti” startup che stanno sviluppando chip da impiantare nel cervello umano, il quale osservava di stare «costruendo interfacce neurali e studiando una grande varietà di applicazioni.

ARCHIVIO
  • No engagement, no party
    No engagement, no party

    Si fa un gran parlare su come i robot ci stiano togliendo il lavoro e su come, nei casi in cui non ce lo tolgono, ce lo cambino. Si calcola che il 65% dei ragazzini di oggi avrà un’occupazione che ancora non esiste. Quindi – per effetto dei vasi comunicanti – è facilmente ipotizzabile che per...

  • L'occhio lungo di monsieur Macron
    L'occhio lungo di monsieur Macron

    C’è già chi lo considera un emulo di Renzi, col suo giovanilismo rampante e la sua (riuscita, almeno per il francese) campagna di rottamazione dell’ancien régime . Certamente si è lontani ancora dal poter capire se farà o meno la sua stessa fine – ovvero una sorta di harakiri per mano...

  • Quel pazzo di Mr. Feynman
    Quel pazzo di Mr. Feynman

    È fantastico scoprire come lo straordinario si nasconda a volte nell’ordinario. Casualmente, mi sono imbattuta nella citazione di un libro del 1985 dal titolo Sta scherzando, Mr. Feynman! . Sono andata a cercarlo, solo per pura curiosità, ed è stata una rivelazione.

  • Non basta avere ragione
    Non basta avere ragione

    Ogni anno che il buon Dio manda in Terra, c’è una dichiarazione del governatore della Banca d’Italia di turno che divide gli animi, tra chi lo taccia di evidenti banalità (fotografare cioè l’evidente) e chi punta il dito: «proprio lui parla che con le banche…» e via discorrendo.

  • Amazon sta cambiando il mondo
    Amazon sta cambiando il mondo

    Ogni giorno, tornando a casa dal lavoro, mi trovo a passare davanti a un piccolo negozio di oggettistica: non vende solo materiale elettrico, ma anche ninnoli, tazze, ciotole, pinze, custodie per telecomandi… In vetrina, a dire il vero agée e illuminata alla meglio, c’è un po’ di tutto,...

LE OPINIONI
PEOPLE MOVING
LA RIVISTA
Anno XII n 11 novembre 2017
Copyright © 2017 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media