Ora in azienda arriva il Business Celebrity Builder

In un’epoca come quella attuale dove ogni informazione passa per internet e i social network, il personal branding è cruciale per diventare una business celebrity. Una persona nota nel proprio settore, considerata affidabile e competente e capace di distinguersi sul proprio mercato di competenza. Riuscirci, però non è facile, per questo è nata una nuova figura professionale: il Business Celebrity Builder. Questa figura, già affermata all’estero (Stati Uniti, Canada e Australia soprattutto), ma che sta prendendo piede anche in Italia. Anche i dati raccolti da Google Trend lo confermano: dal 2004 a oggi, le ricerche intorno ai servizi e alla professione del Business Celebrity Builder sono cresciute del 196,3% a livello mondiale.
“Usare strategicamente i vari mezzi di comunicazione e saper scegliere quali sono i più adatti a seconda dei casi", dichiara Francesca Contardi, Managing Director di EasyHunters, prima società di ricerca e selezione con un Digital Operating Process, "è fondamentale per poter costruire un personal brand efficace che aiuti nello sviluppo della propria carriera. E per farlo è indispensabile affidarsi a professionisti come il Business Celebrity Builder, ovvero professionisti preparati e in grado di trasformare un manager, un Ceo il presidente di una società in una celebrità”.

Chi è il Business Celebrity Builder

Il Business Celebrity Builder ha tutte le competenze e le responsabilità di chi si occupa di Marketing e Comunicazione, ma deve essere in grado anche di trasformare il manager o il Ceo in un brand affermato nel proprio mercato di riferimento. Occorrono quindi nozioni di digital marketing, capacità di costruire il personaggio (mediatico e social) e di promuoverlo in modo che sia sempre coerente con i valori e con l’immagine dell’azienda che rappresenta. Le retribuzioni possono oscillare tra i 40.000 e i 70.000 euro all’anno lordi per un professionista che abbia maturato almeno cinque anni di esperienza.