Un gruppo di dipendenti Google. La società di Mountain View si è piazzata al 5° posto della classifica stilata da Great Place to Work in base ai voti dei lavoratori tra i 18 e i 35 anni

Rapporto informale con i superiori, benefit, spazi relax , tempo per socializzare e, soprattutto, un posto dove vedere riconosciuti i propri meriti. Sono queste le caratteristiche del lavoro ideale secondo i millennials, quella categoria che comprende la generazione nata tra gli anni ’80 e i duemila, ovvero tra i 18 e i 35 anni. Attraverso le loro valutazioni, l’americana Great Placet o Work ha stilato la classifica sul luogo di lavoro ideale per gli americani. In vetta? No, niente Google (quinta) o Apple (fuori dalla top 10), ma la Intuitive Research and Technology, una società da 187 milioni di dollari di fatturato e 266 dipendenti, di cui un terzo tra i 18 e i 35 anni. Questa società, con sede a Huntsville, in Alabama, rispecchia pienamente le esigenze dei lavoratori made in Usa: praticamente tutti i dipendenti sono stati invitati a integrare vita professionale e privata anche attraverso un pacchetto di benefit inclusivo di centro fitness, copertura medica totale e spazi per il relax. Inoltre, viene premiato chi sa portare un valore aggiunto all’azienda: il 50% dei ricavi che derivano dalle innovazioni, va direttamente al creatore.

  1. Intuitive Research and Technology
  2. David Weekley Homes
  3. Allied Wallet
  4. Ultimate Software
  5. Google
  6. Dpr Construction
  7. The Boston Consulting Group
  8. Acuity
  9. Quicken Loans
  10. World Wide Technology