Il Liutaio Carlo Chiesa fotografato da Dario Garofalo

Una piattaforma per cercare e valutare i migliori artigiani d’Italia, un punto di riferimento per gli amanti del “ben fatto”, inteso come prodotti e servizi di qualità realizzati con passione e dedizione da persone competenti, affezionate alla propria attività e con a cuore la soddisfazione dei clienti. Un portale che dia visibilità e rilevanza a quelle eccellenze del made in Italy – famose e non – che tutto il mondo ci invidia. Con questo scopo la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e Whomade hanno dato vita al sito Wellmade, un motore di ricerca delle eccellenze made in Italy e al tempo stesso una community di utenti ed esperti dove poter valutare il lavoro e recensire la qualità dei prodotti e servizi su misura offerti dagli artigiani.

ALLA RICERCA DEL BEN FATTO. “La dilatazione dell'offerta di prodotti e servizi, la moltiplicazione delle possibilità date da internet e la spersonalizzazione del processo di acquisto implicano una riflessione su cosa è ben fatto, come raggiungerlo, come valutarlo e promuoverlo”, sottolineano i promotori della piattaforma. “In una realtà come quella di oggi, dove tutto è a domicilio (il cibo, i vestiti, i mobili), abbiamo sentito l'esigenza di creare uno strumento che favorisca un movimento in netta controtendenza e che spinga alla scoperta dal vivo delle botteghe artigiane e all'incontro diretto con i maestri. Maggiore è l’offerta globale di prodotti e servizi e più è necessario operare scelte di qualità. Puntare sulla qualità è vincente; ma trovarla, valutarla e compararla non è facile. Ecco come e dove Wellmade vuole essere uno strumento utile e inedito con una piattaforma indipendente in grado di segnalare gli artigiani e permettere all'utente di valutare i migliori.