web reputation

© Hurca!

Web reputation, c'è un'app per monitorarla. E ogni manager sa quanto è importante tenere costantemente sotto controllo l'immagine propria e della propria azienda. La reputazione online è infatti uno dei componenti più importanti che compongono l'immagine di un brand e ne determinano il valore. E se monitoraggio e la difesa della reputazione aziendale sono funzioni che rientrano tra le priorità del top management, perché non dovrebbero lottare per essa tutti i membri dell'organizzazione?

Web reputation, c'è un'app per monitorarla

Per difendere la web reputation è in arrivo nuovo servizio offerto da Aon, uno dei più importanti gruppi al mondo nel campo della consulenza delle risorse umane e dell’intermediazione assicurativa. L'app si chiama #reputaction, è stato sviluppato in collaborazione con That Morning, specialista in materia di soluzioni di business intelligence. Attraverso il proprio smartphone è così possibile monitorare in tempo reale la reputazione online di aziende (sia di piccole che di grandi dimensioni) e rispettivi marchi.

Lo strumento in questione - spiega la società - integra tecnologie di analisi semantica dei dati in un’unica applicazione, fornendo una fotografia sempre aggiornata dello stato di salute del marchio. #reputaction scandaglia portali web, blog, quotidiani online, social network e siti vari per estrarre informazioni rilevanti da mettere a disposizione dei manager e comporre un #reputaction index, che sintetizza in un unico valore lo stato del proprio brand.

«Abbiamo sviluppato uno strumento facilmente utilizzabile, che permette di individuare i fattori di rischio e implementare strategie di rafforzamento della reputazione online. Il passo successivo è attivare le coperture più idonee, a fronte degli alert registrati», racconta Enrico Vanin, Ceo di Aon SpA e Aon Hewitt Risk&Consulting.